Sharing is caring!

Una giornata all’insegna dello sport, dell’amicizia e della condivisione per la passione in nome della bicicletta.

DSCN2700

Chi l’avrebbe mai detto? Per gioco, per divertimento e per amore di questo stupendo sport che regala emozioni uniche e indescrivibili, abbiamo raggiunto l’obiettivo: Il Gruppo Sportivo “A ruota libera” di Colle di Fuori, “Gabrielli Cicli” di Colleferro, con il patrocinio del Comune di Rocca Priora e dell’Associazione “Pietro Pericoli”, hanno organizzato, con un risultato sorprendente, domenica 14 Settembre 2014, un ciclo raduno a velocità controllata con partenza ed arrivo a Colle di Fuori.

 

La manifestazione sportiva è stata legata ai festeggiamenti dell’ormai consolidata Sagra del fungo porcino di Colle di Fuori che per la qualità e professionalità nelle degustazioni hanno reso unico questo evento ospitato nel verde del parco dei Castelli Romani.

raduno

L’iniziativa è stata graditissima dai circa 200 ciclisti intervenuti che hanno piacevolmente pedalato in una bellissima giornata di sole per i 58 km del circuito che ha visto far tappa a Carchitti, Labico, Valmontone, Colleferro, Artena, Macere e Rocca Priora. A dare il via al raduno erano presenti autorità locali del Comune di Rocca Priora: il Sindaco, Damiano Pucci, l’Assessore all’Urbanistica, Anna Gentili, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Claudio Fatelli, il Consigliere Gian Piero Pezzetta che detiene la delega alle Politiche Sportive e Don Joselito della Parrocchia Madonna del Buon Consiglio di Colle di Fuori che ha impartito la benedizione a tutte le numerose persone presenti nella piazza.

 

Al termine, dopo le premiazioni di rito e con grande soddisfazione di tutti i concorrenti, gli organizzatori hanno offerto un gustoso e meritato pasto nell’incantevole scenario della predetta Sagra.

 

Un ringraziamento particolare viene rivolto, oltre a tutti i partecipanti, ai componenti del Gruppo Sportivo “A ruota libera” che si sono attivati affinché la manifestazione potesse avere il miglior risultato a livello organizzativo, logistico, di visibilità sul territorio e per tutti quanti hanno creduto in questo progetto e l’hanno appoggiato e supportato, ad Enzo Martino del Centro Sportivo Italiano che ha curato l’organizzazione tecnica, ai Vigili Urbani, all’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo, alla Protezione Civile di Colle di Fuori, ai componenti delle moto-staffetta, all’equipaggio sanitario dell’autoambulanza, per aver svolto un compito di fondamentale importanza per la sicurezza dei ciclisti. Un doveroso ringraziamento va al maestro di mountain bike Mario Federici che con la sua dedizione ed esperienza ha intrattenuto durante lo svolgimento del ciclo raduno, sia su un percorso di abilità tra i birilli che nei sentieri boschivi adiacenti il paese, giovaniragazzi desiderosi di cimentarsi nelle varie prove in attesa del ritorno della variopinta carovana.

 

L’entusiasmo per questa iniziativa ci ha reso molto orgogliosi del lavoro svolto e saremo lieti di ospitare il prossimo anno tutti i nostri amici per poter rivivere un’altra giornata di sano sport e divertimento.

 

Di Gianfranco Di Vito

Un grazie speciale a: Tutti i collaboratori  di “A  Ruota Libera”  Colle di Fuori

Comments

comments