Sharing is caring!

Corruzione

Egregio Direttore,

come ogni mattina, oramai da quando ho saputo che La Notizia era tornata anche se solo Online, ho preso l’abitudine di sfogliarlo, o come si dice non lo so, per aggiornarmi su quello che è successo nella mia zona. Dopo mi collego con FB e passo alcuni minuti a leggere le notizie che i miei contatti scrivono. E’ anche questo un modo per sentirsi membro di una comunità che purtroppo dialoga sempre meno. Questa mattina mi è subito balzata agli occhi la notizia che reputo scandalosa che l’On.le Daniele Leodori , come riportano vari giornali Online, ha percepito a sua insaputa un doppio stipendio sia come impiegato regionale che come Presidente del Consiglio regionale. Ho voluto saperne di più e sono andato ai vari giornali, compreso La Notizia, ma da voi, quello che io reputo una cosa vergognosa per chi a malapena arriva a 900 euro di pensione come me o come mio figlio che pur avendo famiglia si deve accontentare di 1300 euro al mese, non viene nemmeno accennata. Allora ? Anche voi avete l’informazione manipolata? Anche voi fate parte della corte di chi grida allo scandalo per l’appartamento di Scajola al Colosseo per poi minimizzare o ignorare notizie come questa? Insomma posso seguitare a fidarmi di voi?

Un vostro assiduo lettore

 

Caro lettore,

Credimi ero indeciso se pubblicare questa lettera o cestinarla. Non parlare dell’argomento poteva sembrare essere Allineati in un momento in cui tutti sono saliti sul carro del vincitore. Parlarne d’altra parte poteva essere interpretato come cercare di accattivarsi a tutti i costi i lettori che amano solo ed esclusivamente notizie negative. Che dire siamo sempre stati garantisti e quindi attendiamo sviluppi e giustificazioni. Del resto se l’On.le Scajola non sapeva di avere un appartamento di fronte al Colosseo ( tesi accolta dai giudici con un’assoluzione piena!), non vedo perché nel caso di Leodori si debba mettere in dubbio la sua buonafede. La politica rende sbadati! e che diamine!

Secondo Il Presidente del consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori, il doppio emolumento è dovuto a un errore tecnico dell’ufficio preposto. La Regione Lazio, infatti, è passata dalla gestione personale degli stipendi alla gestione del M.E.F. (Ministero Economia e Finanze) … la responsabilità (se c’è) è da attribuire al MEF.. “Circa sei mesi dopo l’elezione – spiega il suo portavoce – si è accorto della cosa e, nel gennaio scorso, ha chiesto la sospensione della retribuzione da dipendente. In seguito ha restituito l’intera somma all’ufficio preposto chiedendo anche al direttore di approfondire la questione vista la gravità dell’errore commesso”.

Per dovere di cronaca Il presidente ha percepito, a titolo di retribuzione e stipendi, tra il gennaio 2013 e il giugno 2014 come salario 1600 euro mensili sommati ai 10mila percepiti come consigliere regionale”.

Antonio Gamboni

 

Comments

comments